Influenza A: Fazio, no epidemia ma previsti altri decessi

vaccino influenza
vaccino influenza

Roma (Adnkronos Salute) – L'influenza A/H1N1 non deve preoccupare eccessivamente, tranquillizza il ministro della Salute Ferruccio Fazio: "Non c'è sicuramente una situazione di epidemia o pandemia. Non bisogna quindi preoccuparsi, anche se qualche altro decesso è prevedibile", ha detto il ministro oggi a Roma, a margine di un convegno sull'assistenza agli anziani. "Si sa che l'influenza colpisce polmoni e apparato respiratorio – ricorda Fazio – e che in alcuni casi, soprattutto con l'H1N1, può essere mortale. Per questo motivo consigliamo alle categorie a rischo di vaccinarsi, anche se i numeri a nostra disposizione sono in linea con le attese". Le avvertenze sono rivolte anche ai giovani, colpiti in modo grave. "Dopo l'anno scorso – ricorda Fazio – abbiamo attivato 14 centri ad altissima specializzazione in tutta Italia. Il sistema d'allerta – conclude – sta funzionando bene, anche grazie al lavoro dell'Aeronautica militare nei trasporti dei pazienti".

Articlolo scritto da: Adnkronos