L’ultimo Consiglio Comunale del mandato 2006/2011

Arezzo – Il Consiglio Comunale nei cinque anni di amministrazione Fanfani è stato arena di dibattito politico, per vocazione istituzionale e per competenze di legge, m anche palcoscenico teatrale e musicale grazie alla intuizione del Presidente Giuseppe Caroti che ha aperto al pubblico, e agli artisti, la splendida sala.
Così queste due “funzioni” non potevano che essere riunite nell’ultima seduta del mandato 2006/2011 prevista per giovedì 28 aprile alle 20,30 con un unico argomento all’ordine del giorno: l’approvazione del rendiconto di gestione per l’anno 2010, un obbligo di legge che i consigli comunali devono espletare entro il 30 aprile.
Sarà l’occasione dei saluti da parte di Giuseppe Caroti e dei consiglieri uscenti e per l’Ensemble “Der blaue reiter”, solista e direttore Muchele Sarti, di fare sfoggio della sua bravura. La seduta, infatti, sarà preceduta e chiusa da un breve concerto, il terzo e ultimo dell’attuale rassegna “Un Consiglio Musicale” che ha visto protagonisti gli alunni del Liceo Musicale “Francesco Petrarca”, diventato con gli anni uno degli ospiti fissi del Consiglio “palcoscenico”.
Il programma prevede, nella prima parte, A. Vivaldi, Concerto in Sol M RV 151 “Alla Rustica” (1678-1741) per archi e basso continuo; G.P. Telemann. Concerto in Sol M TWV 51 (1681-1767) per viola, archi e basso continuo. Nella seconda parte: U. De Angelis, “Canzona e Corrente” per orchestra (1932-1982); B. Bartok, “Sette Danze Rumene” per orchestra (1881-1945).