Oro: nuovi incontri con Rossi e D’Alema

Arezzo – Dichiarazione di Giuseppe Fanfani: «I dati congiunturali sul settore orafo confermano la validità di una scelta strategica per il nostro sistema economico: Arezzo era e rimane la città dell’oro. Classifiche virtuali come quelle rese note oggi hanno, ovviamente, un valore simbolico ma devono essere in grado di motivare tutti a fare ancora di più. Le imprese stanno dimostrato capacità di resistenza e coraggio: affrontano non da mesi ma da anni una crisi formidabile. Nonostante questo stanno tentando, ad ogni costo, di mantenere l’ occupazione e quindi le professionalità che si sono formate, hanno incrementato la qualità delle produzione e rilanciato le esportazioni fino a rendere Arezzo il primo polo orafo nazionale.
Questo impegno deve essere sostenuto dal sistema del credito e dalle istituzioni. Il Comune di Arezzo si è impegnato, in questi cinque anni, con progetti importanti come il Gold & Fashion Building. Adesso intendo continuare questo impegno anche da candidato. Ho già avuto modo d’incontrare il Presidente della Giunta regionale, Enrico Rossi proprio in avvio di campagna elettorale. Un nuovo incontro è in programma per venerdì prossimo. Il 29 aprile affronteremo, in modo particolare, i temi della sicurezza e del credito. Nello stesso giorno avremo un incontro con l’onorevole Massimo D’Alema per discutere un terzo e fondamentale elemento per il settore e cioè l’internazionalizzazione. Quindi export e dazi. Un grande impegno, quindi, per sostenere il rilancio del settore orafo.»