La Giostra ospiterà le più belle ragazze d’Italia

Arezzo – Possibile ma improbabile che la Giostra del Saracino abbia avuto, nella lunga storia delle sue prove, una tribuna più affascinante. Non ci saranno autorità ma le candidate al titolo di Miss Italia la cui manifestazione conclusiva è in programma a Montecatini. Grazie alla collaborazione tra gli organizzatori dell’evento, Montecatini Congressi, Comune di Arezzo e Quartieri della Giostra del Saracino, anche le ragazze più belle d’Italia saranno ad Arezzo per conoscere la città ed assistere alle prove della Giostra.
Arriveranno il 1 settembre da Montecatini Terme. In agenda le prove in piazza dei giostratori, la visita agli affreschi di Piero della Francesca e la cena nelle sedi dei quartieri.
“Una bella occasione – ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Fanfani – per promuovere la rievocazione storica e valorizzare la nostra città. Da cogliere al volo considerata l’importanza dell’evento. Non resta che ringraziare quanti si sono adoperati affinché la città possa vivere questo momento”.
Ringraziamenti ricambiati da Fabrizio Raffaelli presidente di Montecatini Congressi: “Puntualmente il Sindaco si è reso disponibile per accogliere le reginette. Saranno un gruppo variabile da 30 a 40 ragazze. Alle finaliste, in vista di salire sul palco, sono riservati oltre agli appuntamenti mondani a Pistoia, anche due escursioni. La prima sarà quella aretina alla quale seguirà quella a Viareggio”.
Intenso il programma del pomeriggio aretino per le miss. Alle 16,30 ad accoglierle in Piazza del Comune ci saranno i fanti schierati e gli sbandieratori. Dopo un saluto del Sindaco Giuseppe Fanfani nel cortile di Palazzo Cavallo le miss ammireranno le acrobazie degli alfieri aretini.
Alle 17,10 le reginette di bellezza assisteranno in Piazza Grande alle prove dei Giostratori sedendo in tribuna A assieme ad alcuni quartieristi in costume medievale. E dopo aver assistito allo scontro tra giostratori e Re delle Indie alle 17,40 le aspiranti miss passeggeranno per le strade cittadine fino a raggiungere Piazza San Francesco dove alle 18,10 saranno salutate dal ritmo delle battute dei tamburi e dagli squilli di chiarina dei musici della Giostra. Alle 18,30 è invece in programma la visita agli affreschi di Piero della Francesca. Sarà grazie alla Soprintendenza che, nella Basilica di fronte agli affreschi della Leggenda della Vera Croce, si incontrerà simbolicamente la bellezza rinascimentale con lo splendore femminile 2011. E dopo un aperitivo offerto dal Caffè dei Costanti alle 18,45 il corteo di bellezza si dividerà in quattro per raggiungere le rispettive sedi dei quartieri dove è prevista la cena. E così la bellezza finirà a tavola a Palazzo Alberti, ai Bastioni, a San Lorentino e in Via delle Gagliarde. Ai quartieri si intratterranno assieme ai quartieristi fino alle 21,30 per poi salire in pullman e far rientro a Montecatini Terme in attesa di sfilare in passerella dove una di loro sarà incoronata Miss Italia.