La Giostra: una storia, un album

Arezzo – La Giostra del Saracino in figurina. I quartieri come squadre di calcio. Presentato questa mattina in Comune l’album delle figurine della Giostra del Saracino.
In edicola sarà possibile acquistare i pacchetti con i “campioni” del Saracino. “Un’idea geniale – ha detto il Sindaco Giuseppe Fanfani – che contribuirà a promuovere la Giostra attraverso il sistema dei ragazzini. Emoziona, vedere i volti degli aretini in figurina. Sono i quartieristi, facce conosciute. Dame, paggi, armigeri, balestrieri, cavalieri di casata, giostratori, rettori, capitani e maestri d’arme. Complimenti all’editore e a chi ha curato il progetto”.
L’album è stato edito dalla Soqquadro, casa editrice di Vercelli, che ha già collaudato esperienze simili in altre zone d’Italia dove si svolgono palii e quintane. Un progetto condiviso pienamente dall’Istituzione Giostra del Saracino e realizzato da Alessandro Bindi.
L’album costa 5 euro. Il prezzo di ciascun pacchetto, contenente 6 figurine, è invece di 0,60 centesimi. La raccolta contiene mille figurine da attaccare sulle 192 pagine. Un vero e proprio volume con 600 immagini intervallate da testi che descrivono tutte le fasi della storica manifestazione aretina. Dai quartieri, ai musici, agli sbandieratori, ai fanti e ai valletti del comune, fino alle autorità giostresche, al buratto ed ai famigli. Le ultime sei pagine sono dedicate alle edizioni 2011 con una serie speciale di figurine che usciranno dopo questa edizione. In un'unica soluzione al prezzo di 8 euro sarà possibile acquistarle e completare definitivamente la raccolta.
“Un documento storico e culturale – sottolinea Franco Ragno responsabile della casa editrice – che testimonia la passione che gli aretini nutrono nei confronti della loro manifestazione. Un evento destinato a entrare nelle famiglie degli aretini e ad appassionare sia i bambini che i loro genitori. L’album è ricco di entusiasmo e di passione la stessa che anima i quartieri tenendo viva la tradizione e che adesso ‘colorerà’ le librerie di casa di moltissimi aretini ed appassionati di giostre e manifestazioni storiche”.
“C’è tutto nell’album – spiega Alessandro Boncompagni dell’Istituzione Giostra – e la storica manifestazione è ben rappresentata. Attaccare le figurine e sfogliare le pagine in attesa di completare la raccolta sarà divertente. Un modo per promuoverla e farla vivere nei mesi autunnali tra i banchi di scuola e nelle case degli aretini. Il ringraziamento va anche alle aziende aretine che hanno sostenuto il progetto”.
All’interno dell’album non mancano i loghi pubblicitari di una trentina d’ imprese aretine che hanno condiviso il progetto. L’innovativa idea infatti è piaciuta anche a imprese e commercianti. Ecco le aziende che hanno aderito al progetto: Arezzo 3 ferramenta, Assicurazioni Generali, Banca Valdichiana, Banchelli The men’s store, Birba Bijoux, Bobini Giocattoli, Caffè dell’Una, Calzature Del Cucina, Carlo Donati Sartoria , Carpe Diem, CDAS, Cna Imprese, Concessionaria auto Lady Car, Confesercenti, CR Silver, Dis Pack, Farmacia Siaone, For Sale, Fracassi Viaggi, I piccoli Sogni crescono, Laboratorio orafo Fruscini e Ceccherini, Libreria Cartoleria “La Fenice”, Macelleria Rossi, Mario il Tuttofare, Ottica Franchini, Poggiolini pasta fresca, Ross for Children, Samarcanda, Tutta Luce.