Progetto 100 itinerari+1: Premiati gli studenti elementari e medi

Cortona (Arezzo) – Mentre alla Fortezza del Girifalco continua fino a fine settembre la mostra Vivo in Val di Chiana tra storia, arte e natura, con la premiazione degli studenti elementari e medi si è conclusa a Cortona la prima esperienza in terra d’Arezzo del progetto 100 Itinerari + 1, che ha coinvolto oltre 1000 ragazzi e una cinquantina di insegnanti di 24 istituti locali, confermandosi iniziativa di successo.
Per le medie la premiazione si è svolta oggi al Teatro Signorelli, protagonisti 280 ragazzi. A fare gli onori di casa il sindaco Andrea Vignini accompagnato da Michele Gremigni, presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze che, come noto, ha ideato e organizzato il progetto 100 itinerari + 1 / Alla scoperta della Val di Chiana, con il sostegno della Regione Toscana e la collaborazione della provincia di Arezzo e dei sette comuni della valle.
Il bando di concorso per le medie chiedeva di realizzare una guida del territorio di appartenenza e di realizzare una serie di videointerviste a personaggi locali più o meno noti e in evidenza. Su questa base, il comitato scientifico ha attribuito il primo premio alla 2°B e 2°D dell’istituto Martiri di Civitella (Civitella). Seconda piazza per le 1° A, B, C e D della Guido Marcelli di Foiano. Terzo premio, infine, per le 2° A e B della Giuseppe Rigutini di Lucignano.
La cerimonia delle elementari si è invece svolta mercoledì scorso, sempre a Cortona, ma nel piazzale della basilica di Santa Margherita, presenti oltre 500 bambini premiati dall’assessore alla Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione della provincia di Arezzo, Rita Mezzetti Panozzi, e da Luca Pacchini, assessore all’Istruzione del comune di Cortona.
In questo caso si trattava di realizzare una piccola guida e un ritratto del comune di appartenenza. Il primo premio è andato alla 4°A e 4°B della Vittorio Fossombroni e alla 4° del Galileo Galilei, entrambe di Foiano della Chiana. Secondo premio alla 4° e 5° della Mattia Moneti di Pergo (Cortona). Il terzo alla 4° della Guglielmo Marconi di Cesa e alla 4° e 5° della Enrico Fermi di Marciano della Chiana
A tutte le classi premiate contributi in denaro da utilizzare per viaggi di istruzione in Toscana. Agli insegnanti buoni libro da spendere in una nota libreria di Arezzo specializzata in editoria turistica.