Maltempo: intense nevicate su Emilia Romagna, Umbria, Toscana e Marche

L'Anas comunica è stata ripristinata la circolazione sulla strada statale 3bis (itinerario E45), tra Pieve Santo Stefano (AR) e Cesena Nord (FC). Il tratto era stato provvisoriamente chiuso alle 7:00 circa, a causa delle intense nevicate in corso a carattere di bufera che rendevano impraticabili le rampe di svincolo nel tratto appenninico, nonostante l’incessante attività dei mezzi sgombraneve e spargisale, in azione da ieri su tutta la tratta. A causa delle condizioni meteo avverse, nel tratto compreso tra Sarsina (FC) e Pieve Santo Stefano (AR) si transita con catene montate, mentre resta in vigore il divieto di transito per i mezzi pesanti superiori a 7,5 tonnellate.

In Emilia Romagna si segnalano intense nevicate anche sulle strade statali 62 “della Cisa”, 63 “del Valico del Cerreto” e 45 “della Val di Trebbia”, e 9 “Via Emilia”, dove si raccomanda la massima prudenza. Si ricorda che su tutta la rete dell’Emilia Romagna vige l’obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo.

Nevica anche su tutta la rete di competenza in Toscana, dove sono al momento transitabili con pneumatici invernali o catene a bordo tutte le principali strade statali. Sul raccordo Siena Firenze, in particolare, sono in azione 12 mezzi sgombraneve e spargisale. Possibili rallentamenti sulla SS 223 “di Paganico” e sulla SS 1 (Variante Aurelia), in provincia di Livorno, dove è stato istituito un restringimento di carreggiata per filtraggio mezzi pesanti. Sempre sulla SS 1 si segnalano possibili rallentamenti per forti raffiche di vento in località Stagno (LI).

Anche in Umbria nevica su tutta la rete di competenza. I mezzi sgombraneve e spargisale dell’Anas sono in azione per garantire la transitabilità.

Sulla SS 3 “Flaminia” è stata ripristinata la circolazione dopo che un mezzo pesante si era ribaltato all’altezza di Foligno (PG) a causa del forte vento, provocando la provvisoria chiusura dell’arteria in entrambe le carreggiate.

Nevica anche sulla SS 3bis (E45), che risulta comunque transitabile con pneumatici da neve o catene a bordo. Possibili rallentamenti in località Pierantonio, dove è stato istituito un restringimento di carreggiata per filtraggio mezzi pesanti.

Sulla strada statale 77 “della Val di Chienti” si segnala visibilità nulla a causa delle intense nevicate a carattere di bufera: il transito è pertanto consentito ai soli residenti muniti di catene montate. Si transita solo con catene montate anche sulla SS 73bis “di Bocca Trabaria”, mentre possibili rallentamenti per intense nevicate e mezzi in azione si segnalano in corrispondenza dei tratti appenninici (SS 76, SS 318, SS 685, SS 3), al momento tutti transitabili.

Nelle Marche è provvisoriamente chiusa la SS 73bis “di Bocca Trabaria” nel tratto in corrispondenza del valico, tra Lamoli e il confine umbro (PU), a causa di una bufera di neve in corso. Transito regolare sul resto della rete di competenza nonostante le nevicate in atto. Possibili rallentamenti per neve intensa e mezzi in azione sui tratti appenninici, in particolare sulla SS 76 “della Val d’Esino”.