L’estate comica aretina si apre con un inedito Aurora Ridens

AREZZO – Aurora Ridens toglie il cappotto e propone un'inedita serata estiva. L'appuntamento è per mercoledì 19 giugno, in piazza Sant'Agostino, all'interno di un ciclo di appuntamenti organizzati dal Circolo Culturale Aurora, la location che da oltre dieci anni ospita il laboratorio di pubblica sperimentazione comica dei Noidellescarpediverse. A partire dalle 21.30 sarà possibile ridere con un ricco cast di comici che sfrutteranno il pubblico presente in piazza per provare in anteprima i loro nuovi pezzi e le loro nuove gag che proporranno poi all'interno di vari eventi estivi. La serata, ad ingresso gratuito, sarà infatti un prologo ai grandi festival che caratterizzeranno l'estate della provincia aretina, tra cui Ridicasentino, in programma ad inizio luglio in vari comuni casentinesi, e Sos Cabaret. «La comicità di Aurora Ridens non si ferma mai – affermano Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani, i Noidellescarpediverse. – In inverno e in primavera abbiamo festeggiato i dieci anni del nostro laboratorio con una serie di serate in cui si sono alternati sul palco del Circolo Aurora alcuni dei più famosi comici italiani. Ora siamo lieti di proporre una nuova serata di risate all'interno della festa organizzata dallo stesso circolo dove Aurora Ridens è nato ed è cresciuto, diventando il laboratorio di cabaret più longevo dell'intera Toscana». Tra i grandi protagonisti della serata, oltre ai Noidellescarpediverse, saranno presenti anche Alan&Lenny, con i casentinesi Alan Bigiarini e Lenny Graziani che proporranno alcune delle loro più famose gag. Il grande ospite di Aurora Ridens sarà invece William Catania, artista siciliano d'origine e toscano d'adozione vincitore di tantissimi concorsi di comicità (tra cui il Festival Nazionale di Cabaret di Torino). Catania è conosciutissimo dal pubblico aretino perché da anni collabora con i Noidellescarpediverse, partecipando con i suoi irresistibili monologhi a numerosi appuntamenti organizzati dal duo aretino. Poi spazio alla musica del maestro Luigi Basco, alle battute dei Persei, compagnia teatrale aretina che si è prestata al cabaret, alla simpatia del siciliano Salvatore Petrucci e ad una lotteria con in palio numerosi premi offerti da associazioni ed esercizi commerciali del territorio. «Sarà una serata scoppiettante – chiudono i Noidellescarpediverse. – Attendiamo tutti al primo appuntamento di un'estate aretina che si prospetta ricca di eventi dedicati alla comicità e al cabaret».