OUcastica: 280 libri donati dalla università dell’Oklahoma alla Biblioteca

Si è conclusa in Piazza Sant’Agostino la presentazione dell’evento autunnale della Oklahoma University in Arezzo. Gli studenti hanno raccolto libri per una settimana facendo omaggio alla Biblioteca di ben 280 volumi donati dalla cittadinanza.
Per gli organizzatori, l’intento dell’evento “OUcastica”, come quello del “Big Event” in primavera, era quello di restituire qualcosa alla città ospitante. Arezzo ospita da sei anni la University of Oklahoma e ogni nuovo gruppo di studenti che arriva scopre una città a misura d’uomo dove la sostenibilità non solo è auspicabile ma anche praticabile.
La raccolta di libri si è conclusa con la presentazione delle opere d’arte create dagli studenti stessi, alla quale ha partecipato l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Arezzo Francesco Romizi, e disposte in Piazza Sant’Agostino. Vi resteranno per una settimana. I materiali e le tecniche utilizzate per crearle vengono dal riuso di ciò che gli studenti hanno gettato e dalla loro stessa creatività.
“Tutto lo staff – tengono a precisare dalla Oklahoma University – ringrazia Informagiovani, la Biblioteca e il Comune per la loro disponibilità e supporto”.