Aurora interno notte presenta Bob Corn

Il folk acustico e intimista di Bob Corn va in scena Sabato 7 Giugno, ore 22.30, al Circolo Aurora di Arezzo per la rassegna Aurora Interno Notte

Tiziano Sgarbi, meglio conosciuto come Bob Corn, inizia la sua carriera di musicista negli anni ’90 con il gruppo grunge Fooltribe, con il quale non arriverà mai al debutto discografico, ma dal quale trarrà il futuro nome per la sua etichetta ed il marchio con cui organizza concerti e festival. Nel 2001 inizia a comporre canzoni con il nome Bob Corn, che vedrà il debutto discografico nel 2004 con “Sad punk and pasta for breakfast” dando vita ad un sound folk dalle melodie pacate ed intimiste, al quale seguiranno “Songs from the spiders house” (2006), “We don’t need the outside” (2007), “From The Wooden Floor” (2009), “The Watermelon Dream” (2011), “Songs to the wind” (2012). In 10 anni di attività Bob Corn ha portato la propria musica un po’ ovunque in Europa e Nord America, suonando con artisti del calibro di Xiu Xiu, Disonaur Jr, Will Oldham e Sodastream. La sua lunga barba da folk singer e la sua fedele chitarra sono le uniche cose che Tiziano frappone tra se e il pubblico, le sue storie l’unico ponte possibile, un ponte robusto ma allo stesso tempo fragile e delicato; amori irrisolti, versi nostalgici, parole libere, distanze mai colmate, sorrisi…nonostante tutto.