Beccati questa carota…ciccioconiglio!!!

Parte sabato 29 marzo ore 21.15  (in replica domenica 30 marzo ore 18) la Stagione del Teatro di Anghiari “Conigli Mannari” con la storica Compagnia dei Ricomposti e il nuovo spettacolo Cambiazione  per la regia di Andrea Merendelli, su un canovaccio da lui composto insieme a Paolo Pennacchini.

Cambiazione è una parola strana, nata nell’antica maniera di commentare le stagioni. Non è come dire “cambiamento”. Cambiazione è più una nuvola che passa, il volo di uno stormo di uccelli, un segno da leggere per capire cosa accadrà nel sempre inquieto rapporto fra il cielo e la terra. Una Compagnia di canto (e di teatro) popolare toscano, sembra essersi smarrita. I valori e l’amicizia che l’hanno mossa a grandi imprese, scricchiolano e sono messi in discussione da una “voce“: chi è che parla? Da dove viene? Annuncia la Cambiazione, ma da dove si passa per cambiare? Così comincia il comico (e grottesco) girotondo di tutti i membri della Compagnia, che provano ad adeguarsi al messaggio, con non poche difficoltà. Riusciranno a passare indenni attraverso la Cambiazione? Fra canzoni inedite (arrangiate e riscoperte da Mario Guiducci) e gag irresistibili, va in scena il nuovo spettacolo della Compagnia dei Ricomposti, da oltre 30 anni on the road…

Dopo il debutto, prossimo appuntamento in cartellone: sabato 5 aprile, ore 21, Italian Movies, scrivere il Cinema a Teatro