Brasile 2014: stato Parana’, 8 morti e centinaia di evacuati per forti piogge

– Curitiba, 9 giu. – (Adnkronos/Dpa) – Almeno otto persone sono morte e centinaia sono state evacuate a causa delle forti piogge che si sono abbattute sullo stato brasiliano di Paraná la cui capitale provinciale, Curitiba, ospiterà quattro partite durante il Mondiale che inizia tra tre giorni. Il numero di morti è stato confermato dalla protezione civile brasiliana che ha precisato che un totale di 43.826 persone è stata colpita dalle precipitazioni. Di queste, 2.152 sono state evacuate. In totale, 60 municipi, tra cui la capitale provinciale, hanno subito delle conseguenze dalle forti piogge che hanno inoltre provocato rotture di tubature e mancanza di energia elettrica in varie città.
A Guarapuava, nella regione centrale dello stato, un fiume ha straripato ed ha invaso il deposito d’acqua della Compagnia di Risanamento di Paraná, lasciando tutta la città senza acqua. Poiché per risolvere la situazione serviranno almeno due giorni, le scuole sono state chiuse. A Curitiba, dove lunedì 16 giugno Iran e Nigeria disputeranno la loro prima partita mondiale, il sindaco della città Gustavo Fruet, ha decretato per sabato lo stato di attenzione a causa delle precipitazioni. Almeno 15.000 persone sono state colpite dalle piogge. Oltre alla sfida tra Iran e Nigeria, nello stadio Arena da Baixada, si svolgeranno gli incontri tra Honduras ed Ecuador, il 20 giugno; Australia-Spagna, il 23; e Algeria-Russia il 26.