Ginnastica: Dt Italia, 5° posto ci soddisfa, ragazze sono state combattive

Nanning, 8 ott. – (AdnKronos) – “Siamo soddisfattissimi, il 5° posto ci appaga completamente. Ci sono stati un paio di errorini ma se a questi livelli vuoi alzare i valori di partenza e fare le grandi difficoltà non sempre può filare tutto liscio. Le ragazze mi sono piaciute, hanno dimostrato grande combattività e di essere una squadra solida, chiudendo terze in Europa, davanti alla Gran Bretagna”. Il direttore tecnico della squadra femminile di ginnastica, Enrico Casella, commenta così il quinto posto mondiale che le sue ragazze hanno ottenuto alla rassegna iridata di Nanning in Cina.
“Rimaniamo con i piedi per terra ma ripetere un risultato del genere a Glasgow l’anno venturo, dove le prime 8 andranno direttamente ai Giochi di Rio, sarebbe straordinario -aggiunge Casella-. Stratosferica Vanessa, oltre il 14 in tutti gli attrezzi! Non voglio stilare però classifiche individuali. Ciò che più conta è fare quadrato, lottare su ogni decimo di punto. Le ginnaste ce l’hanno mesa tutta, questo è lo spirito che mi piace. Avevamo le parallele all’ultima rotazione, l’attrezzo nel quale fatichiamo di più, ma loro non hanno mollato di un centimetro”.
“Messo da parte il risultato di squadra adesso andiamo avanti con la Ferrari a livello individuale, anche se dopo la gara di oggi, per lei estremamente dispendiosa, dovremo rivedere qualcosa nell’all-around -annuncia il dt azzurro-. Voglio intanto ringraziarla perché non si è mai risparmiata, tre prove da quattro attrezzi ciascuna in pochi giorni sono davvero tante e non dimentichiamoci che l’obiettivo resta la finale al corpo libero di domenica”.
(segue)