Il Bsc Arezzo ufficializza il nuovo staff tecnico

Bsc Arezzo
Bsc Arezzo

Per il vivaio è stato confermato Omarini, mentre per la serie C di baseball torna Borrell. Dopo oltre dieci anni e numerosi successi, Fabio Borselli lascia la guida del softball

AREZZO – Novità, ritorni e addii nello staff tecnico del Bsc Arezzo per la prossima stagione sportiva. Per il baseball e per il softball, questo periodo dell’anno rappresenta un momento cruciale per la programmazione e gli assetti del futuro, a partire dalla scelta degli allenatori e dall’allestimento delle varie squadre. Nel corso dell’ultima assemblea generale sono stati sciolti tutti i dubbi, con il presidente Alessandro Fois che ha tracciato un bilancio degli ultimi mesi del Bsc Arezzo e ha ufficialmente presentato la nuova stagione.

Oltre ai buoni risultati sul campo, tra cui spicca la vittoria della Coppa Italia di serie A2 di softball (il miglior traguardo mai raggiunto dalle ragazze dell’Arezzo), il dato più positivo dell’ultima stagione è indubbiamente rappresentato dalla crescita del vivaio, con un bel gruppo di nuovi atleti che ha permesso alla società di tornare dopo tanti anni a disputare un campionato giovanile. Nel 2015 il Bsc Arezzo riuscirà addirittura a raddoppiare il proprio impegno partecipando sia al campionato Ragazzi che a quello Allievi, con due squadre che saranno guidate dal confermato Pierangelo Omarini, esperto tecnico con un passato anche nelle nazionali giovanili.

Al suo fianco opererà Adolfo Borrell che, dopo un anno di lontananza dall’Estra BallPark di Arezzo, torna ad allenare in società con l’incarico di seguire la crescita degli Allievi e di riportare in alto la prima squadra di serie C del BancaEtruria Baseball. «Il percorso di crescita del vivaio ci inorgoglisce – spiega Fois, – perché è sempre stato l’obiettivo prioritario dell’attuale dirigenza. Per quanto riguarda la squadra seniores, dopo un’annata in chiaroscuro, il gruppo è ripartito compatto e desideroso di far bene: la competenza di Borrell ci garantirà un ulteriore salto di qualità, permettendoci di lottare per la promozione».

Per quanto riguarda il settore femminile, dopo oltre dieci anni il Monnalisa Softball non sarà più allenato da Fabio Borselli, il manager protagonista della crescita del movimento, della promozione in serie A2 e, solo nell’ultima stagione, della vittoria della Coppa Italia e del campionato regionale Juniores. L’esperto tecnico rimarrà in società per curare i corsi di formazione per allenatori, per promuovere lo sport nelle scuole e per dare nuova linfa al settore giovanile di softball, mentre al momento è stato sostituito al timone della prima squadra dalla coppia formata dallo stesso Fois e da Claudio Marinelli. Il settore amatoriale del Team Old Pitch Arezzo, infine, è stato affidato alle cure di Andrea Bennati. «Gli eccezionali risultati ottenuti nel softball – aggiunge il presidente, – sono dovuti a un decennio di lavoro professionale e paziente di Borselli: l’intera società ringrazia il proprio allenatore, con la consapevolezza che sarà difficile per chiunque raccoglierne l’eredità in A2 e con il vivaio».