Presentata la stagione del Teatro di Anghiari

Teatro Comunale Anghiari
Teatro Comunale Anghiari

Dopo il successo delle Pulpito Nites, che quest’inverno hanno ospitato cantanti, musicisti, attori, comici, poeti e dj, nel Teatro dei Ricomposti di Anghiari (come puntuale arriva la primavera), fiorisce la nuova stagione di prosa 2014. Ultimo teatro della Rete Teatrale Aretina ad aprire il sipario, e lo farà sabato 29 marzo ore 21 e domenica 30 marzo ore 18, con la storica Compagnia dei Ricomposti e il nuovo spettacolo Cambiazione per la regia di Andrea Merendelli, su un canovaccio da lui composto insieme a Paolo Pennacchini. La stagione procede con un omaggio al ‘Cinema scritto in Teatro’: sabato 5 aprile ore 21 sarà proiettato il film Italian Movies con la presenza in sala di Matteo Pellegrini (regista) e Giovanna Mori, co-sceneggiatrice del film scritto proprio sul palcoscenico del Teatro dei Ricomposti di Anghiari, in un singolare esperimento di residenza teatral-cinematografica. Sabato 12 aprile ospite del cartellone sarà Silvio Castiglioni con lo spettacolo L’uomo è un animale feroce. A seguire sabato 19 aprile un Pulpito speciale “Mostra Party Inaugurale”, presentazione informale (con drink e un po’ di musica) delle mostre in programma ad Anghiari dal 19 aprile al 4 maggio 2014, nell’ambito della 39° mostra mercato dell’artigianato. Video, immagini e parole in libertà sul lavoro degli artisti, che si raccontano davanti al pubblico sul confine invisibile fra arte e artigianato. Sabato 26 aprile Schermaglia corale, una serata dedicata alla musica, ai cori: il Coro LineArmonica di Nibionno (Lecco) incontra i cori di Anghiari. La stagione si concluderà con due grandi attori del panorama nazionale: sabato 2 maggiocon Michele Cremaschi e il suo spettacolo di geniale trasformismo Méliès&Me, sabato 10 maggio con l’attore teatrale e cinematografico Nicola Rignanese e lo spettacolo da lui scritto Chi e’ dentro e’ dentro chi e’ fuori e’ fuori. Novità di questa stagione è la possibilità di acquistare on-line i biglietti per tutti gli spettacoli, poiché il teatro dei Ricomposti di Anghiari è entrato a far parte del Circuito Regionale Box-Office.