Calcio: Sabatini, Garcia rimarrà qui perché merita la Roma

Roma, 29 nov. (AdnKronos) – “Eravamo convalescenti dopo una sconfitta difficilissima da metabolizzare come quella di Barcellona e sapevamo che non avremmo messo in campo le nostre migliori qualità ma speravamo di vincere con altri requisiti. Il momento è drammatico, ognuno ha una quota di responsabilità, dobbiamo assumerci responsabilità per correggere la situazione e per tornare a essere protagonisti come lo eravamo quindici giorni fa. Se ho cambiato il mio pensiero su Garcia? L’allenatore sta facendo il suo lavoro bene, non è fortunato. Non è solo lui sul banco degli imputati, ci siamo tutti. Non bisogna individuare un colpevole, non si fa così. Il mister rimarrà alla Roma perché merita la Roma”. Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, non mette in dubbio la posizione del tecnico giallorosso, Rudi Garcia, dopo il ko interno con l’Atalanta a Premium Sport.
“Siamo rammaricati ma siamo consapevoli che abbiamo le capacità per rimetterci in sesto. E’ l’unica via che consociamo per tirarci fuori. Questo risultato conseguenza della sconfitta e dell’atteggiamento di Barcellona? No, la squadra in questo momento non sta giocando secondo le sue qualità. Prima della sosta l’umore era diverso, eravamo usciti da un momento difficile. Adesso siamo in difficoltà e dobbiamo ripartire”, sottolinea il ds giallorosso. “Dzeko troppo isolato in avanti? Non lo so, è un’osservazione tattica che può essere recepita. Noi abbiamo una squadra con molti attaccanti esterni, poi sarà l’allenatore che farà le scelte per far rendere al meglio tutti. Non mi preoccupano le prestazioni di Dzeko che si sacrifica molto per la squadra, è un finalizzatore ma può essere anche un playmaker e rifarei il suo acquisto”.