Offerta formativa universitaria, stamani al Pionta gli incontri di consultazione dei rappresentanti del mondo della produzione e dei servizi

università studenti pionta
università studenti pionta

Nell’ambito della revisione dell’offerta formativa, che si svolge annualmente in tutte le università italiane, presso il Dipartimento di Arezzo dell’Università di Siena si sono svolti oggi alcuni incontri di consultazione delle organizzazioni rappresentative del mondo della produzione e dei servizi.

“La normativa ci chiede di riprogettare l’offerta dei corsi universitari ed è fondamentale che questo lavoro sia condiviso con la realtà sociale ed economica locale – ha spiegato la professoressa Loretta Fabbri, direttore del Dipartimento universitario – . Il contributo che la Camera di Commercio di Arezzo e Confindustria Toscana sud hanno dato in questi anni alla crescita dell’offerta formativa universitaria e alla definizione di figure professionali funzionali allo sviluppo del territorio è stato strategico, come dimostrano l’introduzione dell’insegnamento del cinese nel corso di laurea in Lingue per le imprese e il nuovo master sull’internazionalizzazione delle aziende. L’incontro di oggi con i presidenti Andrea Fabianelli e Andrea Sereni, oltre che con alcuni rappresentanti del terzo settore e dei servizi alla persona, è fondamentale per lo sviluppo e la validazione dei corsi di laurea, attività che saranno proprie del Comitato di indirizzo, un organo consultivo che costituiremo nelle prossime settimane”.

Soddisfazione per i progetti realizzati con l’Università è stata espressa da Sereni e Fabianelli. “La collaborazione con l’Università è un fatto naturale e necessario per riqualificare il nostro territorio”, hanno commentato.
Oltre ai rappresentanti del mondo economico aziendale hanno partecipato alle consultazioni di oggi al Pionta anche rappresentanti di Progetto 5, Koinè, Fism e Oxfam.