La scomparsa di Emilio De Giudici: il ricordo di Francesco Macrì

Emilio De Giudici
Emilio De Giudici

Quando scompaiono persone con le quali hai condiviso un’esperienza istituzionale, in partiti diversi, tornano alla mente ricordi e aneddoti. Io ero un giovane consigliere comunale, poi assessore, Emilio De Giudici un politico d’esperienza.

Ora che Emilio non c’è più, desidero esprimere le mie condoglianze ai familiari e dare l’ultimo saluto a un amico che nella prossima seduta di dovrà essere ricordato. Per questo, fin da ora, lancio un appello al presidente Alessio .

In Consiglio Comunale, Emilio De Giudici ha dato dimostrazione di grande preparazione, intelligenza e ironia. Sia nei miei confronti, quando si rivolgeva a me con il termine ‘compagno’, lui che ‘compagno’ lo era veramente, sia, soprattutto, quando non mancava di sdrammatizzare anche le situazioni e le polemiche più accese. Un atteggiamento, questo, oggi sempre più raro. Ma non per questo meno prezioso.