M5S: firme false Palermo, indagata Busalacchi allontanata da Ars

Palermo, 23 nov. (AdnKronos) – Samantha Busalacchi, candidata alle comunarie di Palermo 2017, e tra gli indagati nell’inchiesta firme false della Procura di Palermo, da oggi pomeriggio non lavora più per il M5S all’Assemblea regionale siciliana. Busalacchi era dipendente del deputato Giorgio Ciaccio, per ora assente per un problema di salute, ma in realtà lavorava per tutto il gruppo. E oggi, dopo avere appreso dell’indagine a suo carico, i deputati grillini le avrebbero tolto il badge allontanandola del gruppo.