Matteoli: lunga militanza in Msi, poi con An e Pdl ministro centrodestra/Scheda

Roma, 18 dic. (AdnKronos) – Altero Matteoli, nato a Cecina, in provincia di Livorno, l’8 settembre del 1940 aveva da poco compiuto 77 anni. Una lunga militanza missina e l’esordio in Parlamento nella nona legislatura, nel 1983, alla Camera, quando entra a far parte anche della commissione parlamentare di inchiesta sulla P2. Tuttavia balza agli onori delle cronache politiche nazionali nel 1994, quando diventa ministro dell’Ambiente del primo governo di Silvio Berlusconi.
Diplomato in ragioneria, due figli, dirigente d’azienda prima di dedicarsi alla politica, scala le gerarchie interne del Msi a partire dalla ‘rossa’ Toscana, ricoprendo le cariche di segretario regionale. Sara’ quindi consigliere comunale di Castelnuovo di Garfagnana (Lucca) e poi consigliere comunale di Livorno. Infine, nel maggio 2006, sindaco di Orbetello.
Apprezzato da Gianfranco Fini per le doti di equilibrio e organizzative, aderisce con convinzione al progetto di Alleanza nazionale, che formalmente nasce a Fiuggi nel 1995. Dopo la stagione degli esecutivi di centrosinistra, torna al governo, ancora nel ruolo di ministro dell’Ambiente, nel 2001, sempre con Berlusconi premier.