Professioni: consulenti del lavoro, guardare al domani con sempre più funzioni (2)

(AdnKronos/Labitalia) – Dal palco del Teatro Augusteo, durante la giornata conclusiva del 9° congresso nazionale, la Presidente Calderone, ha annunciato infatti l’incontro del Cup, previsto per mercoledì 3 maggio, con il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, per rivendicare la necessità di reintrodurre l’equo compenso, argomento caldo e divenuto centrale per i professionisti e per le prestazioni da essi svolte.
In questa direzione, spiegano i consulenti, “va anche il percorso, in collaborazione con Anpal Servizi, di formazione specialistica sul welfare aziendale e innovazione organizzativa rivolta agli iscritti all’Ordine Nazionale. Lo scopo è di favorire il rinforzo di una cultura e di una pratica professionale orientata ad un approccio in grado di conciliare aspetti di produttività organizzativa e benessere dei lavoratori, agendo sulla figura chiave del consulente del lavoro inteso come intermediario privilegiato tra organizzazione produttiva e forza lavoro”.