Appalti: Oice, a gennaio progettazione -20,2% in numero e -78,8% in valore (3)

44

(AdnKronos) – A gennaio le gare di servizi per sola progettazione sono state 261 (di cui 29 sopra soglia) per un importo di 17,3 milioni di euro; rispetto al mese di gennaio 2017 hanno avuto una crescita del 17,6% in numero e dell’1,2% in valore. L’Oice registra che sono sempre molto alti i ribassi con cui le gare vengono aggiudicate. In base ai dati raccolti fino a gennaio il ribasso medio sul prezzo a base d’asta per le gare indette nel 2015 è al 40,0%, per quelle indette nel 2016 il ribasso arriva al 42,8%. Le notizie sulle gare pubblicate nel 2017 attestano un ribasso del 43,2%.
Le gare italiane pubblicate sulla gazzetta comunitaria sono passate dalle 40 unità del mese di gennaio del 2017, alle 50 del mese appena trascorso, con un incremento del 25,0%. Nell’insieme dei paesi dell’Unione Europea il numero dei bandi presenta, nello stesso mese, una crescita del 38,2%. Nonostante questo l’incidenza del nostro Paese continua ad attestarsi su un modesto 2,6%, un dato di gran lunga inferiore rispetto a quello di paesi di paragonabile rilevanza economica: Francia 25,8%, Germania 24,6%, Polonia 12,0%, Svezia 5,4%.
A gennaio 2018 l’andamento delle gare miste, cioè di progettazione e costruzione insieme (appalti integrati, project financing, concessioni di realizzazione e gestione) ha raggiunto i 211,0 milioni di euro, con 32 bandi. Gli appalti integrati da soli sono 11 per 124,2 milioni di euro, nel mese di gennaio 2017 erano stati 2 in numero per un valore di 6,0 milioni di euro.