Apre la piazza Porta Crucifera chiude la sfida Porta Sant’Andrea

Apre la piazza la coppia di giostratori esordienti. A seguire Porta del Foro, Porta Santo Spirito chiude Porta Sant’Andrea

426

Sarà il quartiere di Porta Crucifera con la coppia Vanneschi – Rauco ad aprire la sfida ad burattum sabato 23 giugno in piazza Grande. L’ultima coppia ad essere scelta per correre giostra sarà dunque la prima a sfidare il buratto.

L’ordine di ingresso in piazza grande vedrà dopo Porta Crucifera il quartiere di Porta del Foro con Vernaccini – Parsi a seguire Porta Santo Spirito con i ragazzi terribili Cicerchia – Scortecci ed infine chiuderà la piazza il quartiere uscito vincitore a settembre 2017 Porta Sant’Andrea ma con una coppia rinnovata a metà Vedovini – Marmorini.

Una novità l’estrazione delle carriere di sabato sera dovuta alla modifica fatta al regolamento tecnico delle prove dei giostratori apportata dal cda dell’Istituzione Giostra che ha deciso di cambiare il numero dei giorni e gli orari. Novità positiva per la cerimonia si stasera svoltasi con una cornice di pubblico mai vista.

Piazza del comune affollatissima di bandiere e foulard con i quattro popoli speranzosi nella mano magica dei paggetti chiamati dall’araldo della giostra ad estrarre la pallina per scegliere l’ordine di ingresso in piazza. La cerimonia è stata presieduta dal Sindaco Alessandro Ghinelli che ha chiamato il maestro di campo Ferdinando Lisandrelli a prestare giuramento. Chiamati a prestare giuramento i capitani dei quartieri Rodolfo Raffaelli per Porta Crucifera e Dante Nocentini Porta del Foro è stato l’esordio assoluto nel ruolo di capitano di quartiere. Marco Geppetti di Porta Santo Spirito e Mauro Dionigi Porta Sant’Andrea sono invece i veterani della piazza. I capitani hanno effettuato l’estrazione del numero di lancia per la giostra di sabato prossimo.

A conclusione della cerimonia applauso per la Lancia d’Oro ammirata e sogno di tutti i quattro popoli.

Subito dopo il corteo si è messo in duomo dove la Lancia d’Oro sarà custodito fino alla lettura del bando della mattina di sabato 23 giugno.