Calcio: Renzi, vergogna Salvini con ultrà pregiudicato, si scusi

Roma, 19 dic. (AdnKronos) – “Salvini si deve vergognare. E deve chiedere scusa. Quando gli hanno fatto notare che sbagliava abbracciando un ultrà pregiudicato (trattava 600 kg di droga) e violenza (allo stadio, davanti a bambini peraltro), la sua reazione è stata ridicola. Ha detto: ‘Sono un indagato in mezzo ad altri indagati'”. Lo scrive Matteo Renzi su Fb.
“No, tu sei il Ministro dell’Interno che squalifica le istituzioni abbracciando pregiudicati. E sei un padre che rafforza un’immagine negativa del gioco più bello del mondo. Il Ministero dell’Interno ha validi professionisti che dovrebbero aiutare a evitare incontri sconvenienti: lo staff del Viminale serve a questo, non a stare su Facebook a promuovere prodotti alimentari”.
“Inutile indossare le magliette della Polizia e dei Carabinieri se poi abbracci gente che scrive ‘Digos Boia’. E Salvini non solo non ha chiesto scusa, ma ha detto: ‘Lo rifarei’. Vergognati Ministro. Vergognati e chiedi scusa”, conclude Renzi.