Consiglio Comunale 25 gennaio 2018: le pratiche

4579

Approvato con 19 voti favorevoli e 5 astenuti dal Consiglio Comunale il piano economico-finanziario di Atam valido per il triennio 2017-2019.

Tra gli investimenti, l’adeguamento degli impianti di videosorveglianza dei parcheggi grazie all’adozione di una piattaforma compatibile con quella già in dotazione al Comune per creare un sistema di controllo unificato, lo sviluppo di servizi integrati di infomobilità su smartphone e tablet, la gestione automatica tramite app del controllo della sosta da parte degli ausiliari del traffico, il servizio telepass fruibile per il parcheggio Eden, 60.000 euro per incrementare il bike sharing e portare da 8 a 10 le stazioni di distribuzione delle biciclette e aumentare il numero delle biciclette a pedalata tradizionale che oggi sono 35, investimenti sui sistemi di illuminazione interna ed esterna e videosorveglianza del parcheggio Baldaccio, software MSecurity con telecamere per la lettura delle targhe finalizzato a segnalare il transito di veicoli privi di copertura assicurativa, con revisione scaduta e servizio di allerting per auto rubate.

Sono 118.000 gli euro impegnati nel programma triennale di manutenzione ordinaria del manto di asfalto delle aree di sosta affidate alla gestione di Atam. I parcheggi gestiti da Atam contano 1.469 posti nelle sedi stradali, 457 posti tra ex Cadorna ed Eden mentre per i multipiano abbiamo i 720 posti all’ospedale, i 479 al Mecenate e gli attuali 265 al Baldaccio.

Quando il Comune concede l’uso di un immobile di proprietà a un soggetto terzo, nel contratto di concessione è determinato anche il canone da corrispondere al Comune stesso determinato sulla base dei valori correnti di mercato per beni di caratteristiche analoghe. Per i soggetti operanti in forma associativa, di volontariato, senza fine di lucro e le fondazioni, tale canone locativo può essere ridotto fino al 100%. È quanto approvato dal Consiglio Comunale su proposta della Giunta. La riduzione prevista è subordinata alla verifica di alcuni requisiti: il radicamento del soggetto beneficiario sul territorio comunale da almeno un triennio e la rilevanza dell’attività svolta in termini sociali e di aggregazione, le finalità espresse nello statuto e l’assenza di situazioni debitorie, la natura apolitica.

Sempre su proposta della Giunta, il Consiglio Comunale ha approvato il nuovo regolamento delle attività di spettacolo viaggiante: luna park dal 24 novembre al 12 gennaio con possibilità di proroga fino al 19 anche con un numero ridotto di attrazioni e obbligo di liberare l’area entro il 31.

Il posizionamento delle installazioni a uso abitativo è consentito solo ai titolari delle concessioni per il luna park, familiari e coadiuvanti. L’area dovrà essere riconsegnata libera da rifiuti e ingombri. Per quanto riguarda le aree con le giostre e i gonfiabili, destinate tradizionalmente ai bambini, il regolamento distingue quelle per attività permanenti concesse fino a 3 anni e quelle per attività temporanee concesse per 3 anni in periodi e luoghi individuati dalla Giunta. Le due tipologie di area sono assegnate agli operatori di spettacolo viaggiante a seguito di procedura a evidenza pubblica.

Nella parte del centro storico delimitata dal perimetro delle mura non possono essere installati i gonfiabili a eccezione di quelli inseriti in eventi dell’amministrazione comunale. In tale parte di città il suolo pubblico è concesso solo alle cosiddette “giostre storiche” o di particolare pregio. Per quanto riguarda la concessione di aree e l’autorizzazione per le attività circensi, queste sono rilasciate per un massimo di 20 giorni compresi montaggio e smontaggio delle strutture. Ogni anno una soltanto sarà la concessione rilasciata, per un circo di alta categoria e per il periodo 1 febbraio – 9 marzo.

Le domande da parte degli operatori circensi devono essere presentate dal 1 agosto al 30 novembre dell’anno precedente. Anche per i circhi valgono le prescrizioni sul decoro dell’area di sosta, con pulizia e riconsegna libera da rifiuti e ingombri. Animali sì ma obbligo di rispetto del regolamento comunale per la loro tutela. L’area di via Duccio da Boninsegna, quando non occupata da luna park e circo e comunque dal 10 marzo al 14 novembre diventerà attrezzata per parcheggio camper turistici. Nel regolamento sulle attività da spettacolo viaggiante entra adesso un titolo specifico sui teatri viaggianti, le esibizioni di auto e moto acrobatiche e i balli a palchetto: domande da parte dei richiedenti nei 90 giorni precedenti l’inizio della richiesta di occupazione dell’area. Non può esserci concomitanza con il periodo del luna park.