Elezioni: Damiano, si rischia coalizione-bonsai

96

Roma, 3 gen. (AdnKronos) – “La coalizione a guida Pd è a rischio. La rottura con Emma Bonino e la tensione crescente con il raggruppamento di centro messo in campo da Beatrice Lorenzin, ci fanno presagire una coalizione-bonsai. Il problema non va sottovalutato, visto il meccanismo della legge elettorale, e bisogna intervenire tempestivamente”. Lo afferma Cesare Damiano, leader dei Laburistidem, l’area della sinistra Pd.
“Al tempo stesso -aggiunge- occorre rinsaldare l’unità del Partito democratico su un programma condiviso che confermi il nostro profilo politico e culturale di centro-sinistra. Il lavoro e lo stato sociale dovranno assumere una centralità indiscutibile nella prossima campagna elettorale, come ci ha giustamente ricordato il Presidente Mattarella. Di questo bisogna discutere -conclude Damiano- prima dell’approvazione delle liste elettorali che dovranno esprimere la ricchezza rappresentata dal nostro pluralismo, se abbiamo ancora l’ambizione di guidare il Paese. In caso contrario, c’è il rischio che anche il Pd diventi un partito-bonsai”.