Governo: Malan, già persi 627 milioni (2)

49

(AdnKronos) – “In realtà -prosegue l’esponente azzurro- i danni più gravi e duraturi stanno nello stop alle infrastrutture necessarie al Paese, ribadita anche oggi dal ministro Toninelli, nella perdita di credibilità dell’Italia e nella perdita di posti di lavoro a causa del decreto Di Maio”.
“Gli investitori scappano dall’Italia di fronte a una politica di chi pensa che i progressi si facciano con le chiacchiere, l’invidia e i proclami. E chi resterà senza lavoro a causa di questo resterà con la falsa promessa del reddito di cittadinanza. Per oggi -conclude Malan- siamo al ‘Bye bye 627 milioni’”.