Ict: torna ‘Born2Code’, Academy di Coding per 18 giovani talenti

Roma, 12 nov. (Labitalia) – Al via la seconda edizione di ‘Born2Code’, l’Academy di Coding per aspiranti sviluppatori informatici finalizzata all’apprendimento della programmazione web & mobile. Ad annunciarla Groupama Assicurazioni, da sempre sensibile al mondo dei giovani e alla loro occupazione. L’edizione passata ha fatto registrare eccellenti risultati in termini di adesioni e di collocamento, con oltre 150 candidature pervenute e più del 95% dei partecipanti che ha trovato impiego al termine del corso. ‘Born2Code II edizione’ si pone obiettivi altrettanto sfidanti e un programma didattico ancora più approfondito e mirato far acquisire competenze in ambito di programmazione attraverso un percorso di alfabetizzazione informatica a 18 ragazzi e ragazze entro i 30 anni. A partire da gennaio 2019, i talenti selezionati – sulla base di una autocandidatura e una successiva selezione in sede – beneficeranno di un corso di 3 mesi full immersion che si svolgerà a Roma presso l’Hub di LVenture Group e Luiss EnLabs, uno dei più grandi acceleratori di startup in Europa, con docenti e tutor di Codemotion – la piattaforma che supporta la crescita professionale degli sviluppatori mettendo in contatto professionisti It, community tech e aziende – coadiuvati da Softlab (partner tecnologico), che curerà i seminari tematici e di approfondimento.
Il corso, totalmente gratuito e patrocinato da Ania, è strutturato in 11 moduli che includono lezioni teoriche e laboratori di pratica con accesso illimitato alle aule. Un approccio didattico distintivo dal risultato performante, con lezioni frontali ma con un approccio hands-on. I partecipanti affronteranno argomenti come ReactJS, Html5, Css, Responsive Design, UX/UI, Ajax JavaScript e i suoi Framework. Al termine del percorso i ragazzi coinvolti avranno la possibilità di prendere parte all’Hackathon organizzato e ospitato dal MAXXI, una maratona digitale di 36 ore finalizzata allo sviluppo e all’ideazione di servizi e prodotti per migliorare l’esperienza museale attraverso l’innovazione. Le candidature potranno essere inviate fino al 30 novembre 2018 sul sito www.born2code.it, compilando l’apposito form di partecipazione.
“Siamo orgogliosi di aver creduto dallo scorso anno nel progetto ‘Born2Code’, un’iniziativa in linea con la dimensione di responsabilità sociale del nostro Gruppo – afferma Giorgia Freddi, direttore Marketing e Comunicazione di Groupama Assicurazioni – e con la nostra identità di player digitale legato all’innovazione e, che grazie al prezioso sostegno dei nostri partner e alla qualità dei docenti, ha formato i ragazzi attraverso un percorso didattico vincente, contribuendo concretamente al loro inserimento nel mondo del lavoro. Rilanciare la seconda edizione dell’Academy ‘Born2Code’ significa continuare a investire sui giovani proponendo un format aggiornato e allineato ai topic informatici del momento”.