In attesa del campionato l’Arezzo affronta la Fiorentina in amichevole

4587

E’ ormai consuetudine che l’estate calcistica sia sempre travagliata. Ad Arezzo a volte più che in altri luoghi. Anche il 2018 non fa eccezione. Quest’anno abbiamo una nuova società, nessun problema di iscrizione, nessun proclama che poi verrà disilluso, una tifoseria che si è ricompattata intorno alla squadra della città dopo le vicissitudini (e proprio “grazie” a queste) dell’ultimo campionato. Insomma un momento tranquillo che poteva preludere ad una estate diversa dal solito. Ma se in città c’è un’aria nuova questo non avviene in Lega Pro dove il caos regna sovrano. Già la prima giornata di campionato, programmata per l’ultimo fine settimana di agosto, è slittata ad inizio settembre e forse non sarà neppure quello. Ne sapremo di più ( esperiamo definitivamente) il 22 agosot quando è convocata l’assemblea di Lega Pro per la definizione dei gironi e dei calendari. Ma sarà il giorno giusto. Come dicevamo il caos regna sovrano. La serie B ha già diramato i propri calendari con un organico di 19 squadre. Le escluse hanno già formulato il ricorso e le prossime sentenze avranno ripercussioni anche nella definizione dei partecipanti al campionato di Lega Pro che, quindi, non potrà prescindere dalla chiusura delle liti di cui abbiamo appena accennato. In tutto questo abbiamo una squadra che si allena dai primi di luglio e che, ad oggi, non conosce quale sarà la data di inizio del torneo.

Unica certezza l’amichevole di lusso prevista per mercoledì 22 agosto al Città di Arezzo quando gli amaranto di Dal Canto affronteranno la Fiorentina allenata da Pioli. Un amichevole con una squadra di Serie A è sempre un evento e la possibilità di vedere all’opera giocatori come Chiesa, Piaja, Simeone, Pezzella, Veretout etc. richiamerà allo stadio un nutrito gruppo di aretini e non. Gli aretini hanno, inoltre, la possibilità di verificare i progressi dalla propria squadra dopo il turno di coppa contro la Lucchese. Sia l’Arezzo che la Fiorentina hanno approntato squadre molto giovani (i viola hanno l’età media più bassa di tutta la Serie A) e questa amichevole servirà ad entrambe per mettere a punto gli schemi di gioco.

Appuntamento quindi a mercoledì prossimo al Città di Arezzo (inizio ore 21.00)