Parlamento: Fiano, presidenti commissioni garanzia indicati da opposizioni

86

Roma, 14 giu. (AdnKronos) – “Non vorremmo che i paladini della trasparenza (a parole)siano proprio quelli che, con accordi in stanze segrete, violano uno dei principi della democrazia parlamentare. Non può mai spettare alla maggioranza scegliersi l’opposizione che preferisce, come sembra vogliono fare Lega e 5 Stelle con le commissioni di garanzia, le cui presidenze, per il compito specifico che devono svolgere, spetta alle opposizioni indicare. Anche in questo caso, l’annunciato cambiamento sembra decisamente in peggio”. Lo afferma Emanuele Fiano, membro della presidenza del Gruppo Pd della Camera.
“Chiediamo quindi ai presidenti delle Camere -aggiunge- che si facciano garanti per l’assegnazione delle presidenze delle commissioni di Garanzia alle minoranze e che queste vengano assegnate alle minoranze senza interferenze sulla scelta da parte della maggioranza”.