Ppe: Berlusconi, sia motore cambiamento Ue

Roma, 7 nov. (AdnKronos) – “Il Ppe deve essere il motore di cambiamento dell’Europa per realizzare finalmente quella politica estera e quella politica di difesa comune che facciano dell’Unione europea non soltanto uno spazio di democrazia, di benessere e di libertà per i suoi popoli ma anche, come nei progetti e nei sogni dai suoi padri fondatori, una potenza militare mondiale seduta al tavolo delle altre potenze mondiali per decidere i destini del mondo e un faro di cultura, di civiltà, di democrazia e di libertà per tutti i Paesi del globo”. Lo scrive Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato a Manfred Weber, capogruppo del Ppe al parlamento europeo, e ai delegati del partito che si riuniscono oggi ad Helsinki. A rappresentare Forza Italia il vicepresidente del partito e presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, e altri rappresentanti azzurri.