Sanità: M5S, governo ha garantito su conclusione piano rientro Calabria (2)

77

(AdnKronos) – Dal canto suo, Nesci, che ha replicato al sottosegretario Fugatti, ha ricordato che, su iniziativa della stessa parlamentare, negli ultimi 5 anni il Movimento 5stelle ha “segnalato alle Procure e alla Corte dei conti una quantità impressionante di storture, illegalità e disservizi”, rammentando che da vicepresidente della Camera l’attuale ministro Luigi Di Maio disse che la sanità calabrese era stata usata come bancomat. Nesci ha infine dichiarato che il nuovo governo, “di cambiamento, deve e può invertire la tendenza, dando risposte alle migliaia di cittadini sofferenti, che scelgono di non curarsi o di partire per interventi chirurgici e terapie fuori regione”.