Turisti di corsa tra le bellezze di Arezzo con i Runners del Giotto

Il gruppo di soci-maratoneti del circolo aretino proporrà esperienze di corsa rivolte a turisti e visitatori. La corsa rappresenterà il veicolo per andare alla scoperta del centro storico e delle colline di Arezzo

La corsa come veicolo di promozione turistica delle bellezze del territorio aretino. L’idea è nata dal Ct Giotto che vanta al proprio interno un gruppo di circa trenta soci-maratoneti, i Runners, che ha ora deciso di ampliare la propria attività coinvolgendo anche i turisti che in estate arriveranno in città. I Runners si ritrovano ormai da molti anni ogni domenica per correre nelle colline e nei sentieri intorno ad Arezzo, percorrendo strade sempre nuove come occasione per stare insieme, restare in salute e scoprire angoli nascosti del territorio. Dopo migliaia di chilometri percorsi, questi atleti hanno scelto di porre la loro esperienza al servizio degli ospiti italiani e stranieri delle tante strutture ricettive aretine, offrendosi come guide per accompagnare i turisti in corse tra le bellezze artistiche, culturali, paesaggistiche e naturali della città e della campagna circostante. «L’iniziativa – spiega il presidente Luca Benvenuti, – si inserisce nel nuovo percorso intrapreso dal Ct Giotto, che vede il circolo portatore di molteplici interessi sportivi, ricreativi e culturali. Il tennis rimane il centro del nostro mondo, ma lassociazione è uscita ormai dal perimetro del circolo e rappresenta un punto centrale per il tempo libero di tante persone e di tante famiglie. Ciò che ci rende felici è anche la qualità delle relazioni sociali e, dunque, rappresentiamo un investimento nel tempo libero d’importanza centrale, configurandoci come un vero e proprio patrimonio a disposizione della città».

In questo contesto si colloca la combinazione tra sport e turismo che trova le proprie radici nella constatazione che la corsa possa essere un modo per vivere un territorio in modo lento, sostenibile e salutare. Tra i turisti che soggiornano in città vi sono infatti tanti appassionati di corsa e di podismo, a cui i Runners metteranno a disposizione le loroesperienze e le loro conoscenze per accompagnarli tra le strade più belle di Arezzo. L’iniziativa si rivolge sia ai corridori capaci di percorrere lunghi tracciati a velocità sostenuta, sia ai semplici appassionati desiderosi di provare questa innovativa esperienza diturismo sportivo. Ogni corsa, studiata in relazione alle singole esigenze, partirà dal Ct Giotto e per partecipare basterà contattare la segreteria del circolo. «Proveremo ad assecondare le richieste dei turisti – continua Benvenuti, – prevedendo giri tra i monumenti, le piazze e le vie del centro storico, oppure optando per circuiti in mezzo alla natura tra San Cornelio, Poti e Lignano per godere di alcune belle vedute della città dall’alto. Per i nostri Runners saràun’occasione per promuovere la città e, allo stesso tempo, per condividere la comune passione per la corsa».