Ue: Castaldo (M5S), Moscovici non si candida perché teme giudizio cittadini

Roma, 4 ott. (AdnKronos) – “Egregio commissario Pierre Moscovici è davvero un peccato che abbia deciso di non candidarsi: ci saremmo confrontati con piacere con Lei sul vero cambiamento che i cittadini chiedono all’Ue. Per caso ha paura del loro giudizio sul vostro operato e sulle sue parole? Ne ha ben donde…”. Così Flavio Massimo Castaldo, vicepresidente del Parlamento europeo eletto nelle file del M5S, in un tweet diretto a Moscovici.