A dieci nuovi maestri aretini il conferimento della stella al merito del lavoro

Uffici comunali chiusi venerdì 16 agosto
Uffici comunali chiusi venerdì 16 agosto

Sono dieci, i lavoratori della di che mercoledì primo maggio, nella Sala dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a , verranno insigniti della “Stella al merito del ”. 

Accompagnati dal Console Provinciale Roberta Brocchi, Daniela Alberti, Cali, Patrizia Cherici, Mario Ciapi, Paolo Crescioli, Maddalena Gagliardi, Emanuela Neri, Sandro Pietrini, Ivo Poccioni, Massimo Salvi delle aziende Tratos Cavi, Trenitalia, Co-Spar, riceveranno il riconoscimento nel corso di una solenne cerimonia alla presenza delle massime Autorità Regionali e di rappresentanti del Governo.

La decorazione della Stella al merito del Lavoro, conferita dal Presidente della Repubblica, viene concessa ai lavoratori e alle lavoratrici dipendenti di imprese pubbliche o private che si siano particolarmente distinti per singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale, abbiano contribuito in maniera significativa ai progressi aziendali attraverso invenzioni o innovazioni nel campo tecnico, produttivo e gestionale, e si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.