A Pergine il 118 raddoppia, l’attività diventa H24

Massimo Mandò
Massimo Mandò

Novità per il servizio: più ore e una nuova sede. Sabato l’inaugurazione

PERGINE – Potenziato il servizio del nel territorio di Pergine e dei comuni limitrofi. Saranno inaugurate sabato prossimo 15 giugno alle ore 11 la sede rinnovata del servizio al primo piano del Centro socio sanitario di Montalto e l’implementazione dello stesso, che passerà da H12 a H24. Un’ BLSD, quindi, attiva giorno e notte.

Ne danno notizia il del Dipartimento di Urgenza della Asl sud est Massimo Mandò e il Simona Neri.

“Come Azienda stiamo cercando di rafforzare la presenza del 118 nei territori, con particolare riferimento a quelli più lontani dai grandi centri – spiega Mandò – La postazione di Montalto è strategica per noi, coprendo Ponticino, Castiglion Fibocchi, Laterina, ed Ambra, per dare un’idea del bacino di azione. Adesso la BLSD sarà operativa no-stop e nei prossimi mesi contiamo di rafforzare ulteriormente il servizio. Intanto ringrazio il per aver messo a disposizione questi nuovi locali che consentiranno al personale di lavorare meglio”.

“L’Amministrazione è davvero orgogliosa di aver contribuito a raggiungere questo obiettivo: la riqualificazione e l’ampliamento dei locali messi a disposizione del 118 è un impegno ed una responsabilità che ci siamo presi nel bene di tutta la cittadinanza – aggiunge il sindaco Neri –  I volontari da qualche giorno hanno iniziato ad usufruire di nuovi spazi, indipendenti ed adeguati al pernottamento, per effettuare il servizio su tutte le 24 ore. Grazie a tutti loro ed al direttore Mandò. Un doveroso e sentito ringraziamento al responsabile dell’ Ufficio Tecnico Stefano Crestini ed all’assessore Gragnoli che, come sempre, hanno lavorato con professionalità per rendere fattiva questa collaborazione con l’Azienda Sanitaria ASL Toscana Sud Est”.

 La cittadinanza è invitata a partecipare alla cerimonia di inaugurazione