ACF Arezzo: in arrivo il Pontedera di Ulivieri

Dopo il passo falso di domenica scorsa, che ha visto l’Arezzo Calcio Femminile uscire sconfitta dalla gara contro la Jesina dopo aver disputato un’intera partita con un giocatore in meno, la prima squadra amaranto tornerà in campo nel match valido per la seconda giornata del campionato di Serie C, in calendario domenica 13 ottobre alle ore 15.30 presso il Campo sportivo di Rigutino.

 

Attualmente ferma a zero punti in classifica, l’Arezzo affronterà il Città di Pontedera, considerato una delle squadre più insidiose del girone. Già stazionante nel filotto di testa con tre punti, la formazione allenata da Renzo Ulivieri potrà contare sull’entusiasmodella roboante vittoria casalinga messa a segno contro la Res Roma (4-1): match che ha messo in bella mostra le qualità offensive di Carrozzo, autrice di ben tre gol e attuale capocannoniere del campionato. Mister Antonio Paduano avrà a disposizione tutte le ragazze tranne Zeghini che dovrà scontare la squalifica rimediatanella precedente gara ufficiale.


La centrocampista Laura Verdi, tornata quest’anno ad Arezzo dopo una breve parentesi al Perugia, cerca di srotolare il bandolo della matassa in vista del primo derby toscano della stagione: L’inizio di questo campionato non stato dei migliori; poteva sicuramente andare meglio se consideriamo come ci siamo preparate dal 22 agosto ad oggi. Cercheremo di rimediare facendo il possibile: non dobbiamo dimenticarci che siamo una squadra giovane, dobbiamo ancora trovare la giusta amalgama e prendere coscienza che dalle sconfitte s’impara. Ad oggi vedo comunque un gruppo motivato e capace di lavorare bene. Domenica contro il Pontedera, davanti ai nostri tifosi, ci attende una gara difficile ma non proibitiva, e dovremo mettercela tutta per trovare un risultato positivo”.

Sul suo ritorno in amaranto chiosa: “Dopo l’esperienza della scorsa stagione, che mi ha visto lontana da Arezzo, ho ritrovato un ambiente determinato a ripartire dalle certezze e una società che si sta impegnando in modo costruttivo affinché questo accada”.