Al Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno va in scena Shakespeare

Le atmosfere giocose del “Sogno di una notte di mezza estate”, la più famosa commedia scritta da Shakespeare, rivivono sabato 29 giugno 2019 dalle ore 21.15 sul palco del teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno, in via Borsi 1.

A portarle in scena con la regia di Alessandro Boncompagni e la collaborazione di Claudia Pennucci saranno gli allievi del laboratorio di Montevarchi della Compagnia Teatrale Archeosofica.

Molto avvincente la storia, che si sviluppa a suon di colpi di scena tra promesse d’amore, baruffe, incantesimi e tanti equivoci che si risolveranno felicemente nel finale.

La trama si dipana intorno ai preparativi per le nozze del duca Teseo con la bella Ippolita. Mentre una improvvisata compagnia di attori prova la recita che servirà ad intrattenere gli ospiti, nel bosco si muovono altri personaggi: due coppie di innamorati avversati dal destino, le loro famiglie, due buffe fatine e la loro regina Titania, in lite perenne con il consorte Oberon, seguito dal fedele servitore Puck, un astuto folletto sempre pronto a fare scherzi ai danni degli altri.

Il testo del Bardo è stato adattato e modernizzato dal regista Boncompagni.

Questi i nomi degli interpreti: Marisol Baldeon, Paolo Banchetti, Patrizia Biancanelli, Margherita Bigazzi, Viviana Cardinali, Marina Ceccherini, Sabrina Geppetti, Claudia Ghetti, Elisa Grimaldi, Irene Guastella, Jerome King Canta, Claudia Mocan, Elisabetta Odorici, Massimo Parolai, Claudia Peruzzi, Massimo Rossi, Ilaria Raffaelli, Giada Sandrucci.

Per loro, allievi del laboratorio teatrale, si tratta di una prova attoriale impegnativa ma ricca di opportunità per far divertire gli spettatori sorvolando leggeri sulle alterne vicende della vita. 

2.jpg