Al via nuovi progetti nel comune di Pratovecchio Stia

Approvato il bilancio: nel 2019 tante novità con uno sguardo al futuro

Dai campi sportivi ai di asfaltatura e pavimentazione, dall’inaugurazione della Casa della a quella del Municipio, con uno sguardo a tanti progetti futuri. Questi sono solo alcuni dei che nel 2019 prenderanno il via nel di , dove è appena stato approvato il bilancio di previsione. Il primo trimestre si aprirà con l’inaugurazione della nuova Casa della Salute all’interno dell’ex palazzo municipale, completamente ristrutturato e messo in grazie ad un investimento di oltre 1 milione di euro. Saranno inoltre realizzate le opere già finanziate nel 2018, ovvero i due campetti da calcio nel Kauzen Stadium e in Via Sanarelli (106 mila euro); la pavimentazione della Pace (135 mila euro); il restauro dei muri nell’area ex Rossi (28 mila euro) e le asfaltature in via Aldo Moro, Via Pancaldi e Via de Amicis (53 mila euro). E se queste sono le opere che termineranno nel corso dell’anno, altre invece prenderanno vita. Inizieranno infatti i lavori per la realizzazione della nuova pavimentazione in pietra di Via Verdi (50 mila euro); quelli per la valorizzazione dei giardini di Piazza J. Landino ealizzati grazie alla vittoria del bando Gal (circa 50 mila euro); la manutenzione straordinaria del padiglione delle Terme (40 mila euro) e il miglioramento del Museo del Ferro finanziato per 27 mila euro dalla vittoria del bando della Banca Cassa di Risparmio di . Grazie anche ad un finanziamento regionale di circa 85 mila euro, saranno inoltre valorizzati i due parchi fluviali del Canto alla Rana e del Lungarno delle Monache Vecchie. Ma i progetti non finiscono qui, in quanto l’amministrazione comunale è in attesa di conoscere i risultati di alcuni bandi ai quali il comune ha già partecipato. Si tratta in particolare dell’intervento di ripristino dei muri a secco in località Renaccio dove sorgerà il frutteto sociale (50.000 mila euro); della valorizzazione del Comunale di Stia per la quale sarà presentato al Gal un progetto di circa 80 mila euro; della realizzazione della nuova materna con un finanziamento da quasi 2 milioni di euro per il quale il comune risulta al 23° in classifica su più di 500 domande e della trasformazione in sintetico del fondo del campo sportivo di Stia, possibile grazie ad un finanziamento del Coni di 300 mila euro. L’amministrazione inoltre sta studiando la costruzione della nuova Rsa comunale di e il passaggio a led di tutta l’illuminazione pubblica. “E’ evidente che anche il 2019 sarà un anno che porterà al paese importanti migliorie e all’amministrazione un particolarmente intenso, considerando che rispetteremo gli impegni assunti ad inizio legislatura in campo fiscale, scolastico, sociale e associativo” ha dichiarato il Nicolò Caleri.