Alloggi popolari al Villaggio Gattolino: ritardo oramai intollerabile

Roberto Bardelli
Roberto Bardelli

Dichiarazione del consigliere comunale

Era il 15 gennaio di quest’anno quando con un articolo apparso su tutta la stampa locale mi lamentavo dei non finiti per gli alloggi popolari al Villaggio Gattolino. Gli stessi avrebbero dovuto concludersi ad aprile 2018.

Dal 15 gennaio sono trascorsi altri tre mesi e allora non posso non rievocare il roboante proclama lanciato dal presidente di Casa che, all’indomani della mia polemica per il ritardo nei lavori, rispondeva che a marzo tutto sarebbe stato a posto. Già, ma di quale anno?

Così, complice la stagione propizia, ho pensato di fare una bella passeggiata al Villaggio Gattolino ma ho dovuto rendermi conto di due cose: la prima è che di alloggi ce n’é veramente bisogno. La seconda è che la fatidica palazzina che dovrebbe ospitarli ancora non è conclusa. Anzi, basta una piccola perlustrazione del cantiere e risulta evidente che ci sarà ancora molto da aspettare.

E dire che il presidente di Arezzo Casa mi ha pure rimproverato per le mie sollecitazioni a che gli alloggi fossero velocemente assegnati. Rimproveri che oggi dimostrano la loro reale natura: uscite infelici. Ma non mi faccio condizionare da risposte piccate e perciò rinnovo l’appello: basta sonnecchiare e finite quella palazzina.