Due eventi su Leonardo organizzati dall’Accademia Valdarnese del Poggio

A , venerdì 12 aprile 2019 si parla di Leonardo nel corso di due incentrati sulla sua figura e sui suoi studi.

Alle ore 11.15, nella della sede centrale del Liceo” B. Varchi”, viale Matteotti, la professoressa Emanuela , docente di dell’architettura all’Università di incontrerà gli nel corso di una conferenza sul tema “Il progetto delle acque e del territorio in Leonardo: “Arno non starà mai in canale”

L’evento si aprirà con i saluti del Presidente dell’Accademia Valdarnese del Poggio, Lorenzo Tanzini, e dei dirigenti scolastici.

Il secondo appuntamento è alle ore 15 nella Sala Grande dell’Accademia Valdarnese del Poggio, via Poggio Bracciolini 36/40, dove si terrà l’inaugurazione della dedicata al grande genio toscano nel cinquecentesimo anno dalla morte “Leonardo da Vinci e il suo tempo. La donazione dei modellini costruiti dal Prof. Maddii al Liceo “B. Varchi”. L’idea della mostra è nata a partire alcuni modellini realizzati dal Prof. Aldo Maddii durante la sua lunga carriera di e regalati dallo stesso docente al Liceo “B. Varchi”.

Gli studenti hanno realizzato dei pannelli divulgativi incentrati, in gran parte, sui modellini legati a temi come il volo o la bicicletta di Leonardo, insieme a pannelli introduttivi tesi ad inquadrare il periodo storico di Leonardo per contestualizzarne l’opera. Saranno proprio gli studenti a presentare la mostra nel corso della sera taci poteranno i saluti il presidente dell’Accademia Valdarnese del Poggio nonché i dirigenti scolastici,  e a curare la visita guidata della stessa.

La mostra, che chiuderà i battenti il prossimo2 giugno, è stata organizzata dalla classe 4 A del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate e dalla 4 B del Liceo Scientifico guidati, rispettivamente, dalle docenti Francesca Gori e Mariapia Raspini, all’interno dei Percorsi per le Competenze trasversali e l’Orientamento (ex alternanza -) in convenzione con l’Accademia Valdarnese del Poggio e gli Amici del Varchi. L’impostazione grafica dei pannelli è stata realizzata dal Prof. Raffaele Cimino. Il Prof. Iacopo Cigolini ha corretto le bozze dei ragazzi con il prezioso contributo della Prof.ssa Cecilia Del Sala.