Autista autobus di linea segnala un possibile spacciatore sul suo mezzo, arrestato con 120 grammi di marijuana

93

Nella giornata di ieri i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arezzo hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di un uomo nigeriano, classe 1996, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso del pomeriggio l’autista di un autobus della linea urbana di Arezzo della società “Tiemme” ha segnalato al 112 che sul proprio mezzo aveva visto alcune persone con atteggiamento sospetto che maneggiavano denaro, ipotizzando che fosse provento di attività di spaccio.

L’autobus è stato quindi immediatamente agganciato e fatto fermare da una pattuglia Radiomobile in via Vittorio Veneto. I militari operanti, una volta individuati i soggetti, li hanno identificati e sottoposti a perquisizione personale, rinvenendo in uno zaino 120 grammi di marijuana già suddivisa in dosi e alcune centinaia di euro.

Un’altra dose di marijuana è stata rinvenuta in possesso di un altro nigeriano che è stato quindi segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

L’arrestato è stato così condotto, su disposizione dell’A.G., presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale dei Carabinieri di Arezzo in attesa del rito direttissimo.