Baby Acquatic’s Day, tornano le giornate di nuoto per i neonati

Il palazzetto del nuoto di e la piscina comunale diFoiano della Chiana riaprono le porte ai neonati. La organizza una nuova edizione del Baby Acquatics Day che, come tradizione, anticipa larrivo dellestate con una lezione di nuoto chemetterà in vasca i già nei primi mesi di vita insieme ai loro genitori. Lappuntamento si terrà in doppia data, domenica 12 maggio ad Arezzo e domenica 19 maggio a Foiano, e prenderà il via dalle 9.30 alle 11.00 con lattività rivolta a chi ha tra i tre e i ventiquattromesi, mentre dalle 11.00 alle 12.30 sarà la volta di chi ha tra i due e i quattro anni. Il Baby Acquatics Day rappresenta unoccasione per stimolare un approccio sereno e sicuro verso lambiente acquaticoattraverso giochi, percorsi e laboratori che saranno coordinati dalla rassicurante presenza di istruttori formati e aggiornati sulla didattica del Nuoto 0-4 anni.

Le due mattinate si apriranno con laccoglienza da parte dello staff della Chimera Nuoto che, prima di dare il via alla vera e propria lezione, spiegheranno le fasi precedenti allingresso in piscina.L’intero percorso si svolgerà poi con la costante presenza in deigenitori, con il babbo e la mamma che staranno con il figlio per condividere questa esperienza e per realizzare insieme le attività proposte. Liniziativa permetterà di conoscere una disciplina che favorisce lo sviluppo affettivo, cognitivo, linguistico e motorio dei neonati, favorendo anche ulteriori benefici: previene l’annegamento, stimola l’appetito, rinforza il cuore, favorisce il sonno e abbassa lo stress. Per informazioni e per partecipare è consigliata la prenotazione chiamando lo 0575/35.33.15 (per Arezzo) o lo 0575/64.03.91 (per Foiano), o mandando un sms al 347/42.49.641. «La Chimera Nuoto spiega il sportivo Marco Magara, – è tra le prime realtà italiane ad essersi specializzata nellinsegnamento per questa fascia detà, dunque nel corso dellanno organizza varie iniziative dedicate al nuoto baby per permettere alle famiglie di vivere una positiva esperienza in vasca».