Bardelli: “Pistola taser alla polizia locale: è arrivato il momento”

Roberto Bardelli
Roberto Bardelli

Sono favorevole a dotare il corpo di polizia locale della pistol taser. Faccio quindi proprio l’appello lanciato dal sindacato di polizia dopo il grave episodio accaduto all’agente Davide Frondaroli: bisogna raccogliere questa sollecitazione e attuarla al più presto.

Nonostante la preparazione e le ottime doti professionali, l’agente, come noto, è rimasto ferito seriamente dopo una violenta colluttazione con un esagitato tunisino. Talmente esagitato che non è bastato l’utilizzo dello spray al peperoncino.

La violenza cieca e assurda è dettata spesso dall’uso di sostanze stupefacenti che rendono alcuni soggetti ancora più facinorosi e dunque per poter operare con efficacia c’è bisogno di nuove dotazioni.

La pistola taser, dunque, è un passo in avanti per garantire la sicurezza degli agenti in primis ma si tratta ovviamente di una strumentazione di cui beneficeranno, grazie al miglior presidio del territorio, anche i cittadini.