Bocce – I risultati del weekend di Raffa

vince la Terza Categoria, in Seconda successi per Pieve a Nievole e Scandiccese

Ha riposato la Prima Categoria, mentre in Seconda Categoria, si è disputata l’andata delle semifinali regionali. Pieve a Nievole, ripescata come miglior seconda, ha affrontato in casa il Grossetano e lo ha battuto con un rotondo 6-2, mentre la Scandiccese dominatrice del proprio girone ha battuto 7-1 anche la forte squadra di Val di Cornia.

Semifinali regionali
Pieve a Nievole-C.B. Grossetano 6-2  (rit. 2/3)
Scandiccese-Val di Cornia 7-1  (rit. 2/3).

In Terza Categoria l’ultimo atto della fase regionale ha visto Arezzo far segnare due punti già nel primo turno, rendendo impossibile la rimonta di Cecina. La compagine del tecnico Zotti conquista così il passaggio alla fase interregionale dove affronterà la squadra vincitrice della Terza Categoria emiliano-romagnola ovvero i bolognesi della Bocciofila Persicetana.

Finale – ritorno
Cecina Bocce-Bocce Arezzo 2-2 (and. 1-7).

Vince la Terza Categoria : Bocce Arezzo

 

I commenti

Seconda Categoria
Pieve a Nievole-C.B. Grossetano 6-2
Ottima prova di Pieve a Nievole che, nel primo atto della semifinale giocato in casa, batte 6-2 il Circolo Bocciofilo Grossetano. Grande equilibrio nel primo turno che inizia con l’8-7 pievarino nell’individuale ottenuto grazie a Ferrari-Fenili-Santinelli. Sulla stessa corsia però poi l’individuale è appannaggio del maremmano Aurilio che batte 8-5 Fenili. Sull’altra corsia si spartiscono la posta il valdinievolino Papini e il grossetano Papini (3-8, 8-2). E’ nelle sfide di coppia del secondo turno che Pieve a Nievole mette il turbo. Ferrari e Fenili rifilano un 8-3, 8-5 a Bellucci-Sgaragli, mentre sull’altra corsia Papini e Santinelli realizzano un 8-2, 8-0 a spese di Rossi, accompagnato prima da Conforti poi da Aurilio. Ad ogni modo per i grossetani guidati da Marisa Andreini resta aperta la possibilità di rimontare nella gara di ritorno prevista sabato prossimo 2 marzo.

Scandiccese-Val di Cornia 7-1
Ancora una volta travolgente la Scandiccese del tecnico Iserani. Evidente il divario tra le due squadre in corsia 4 nel primo set dove il fiorentino batte 8-1, 8-2 il livornese Signorini. In corsia 3 invece i locali Melani-Maglia-Parravicini vincono 8-6 la terna, mentre è 8-5 il risultato con cui Maglia batte Leonelli nell’individuale. Nel secondo set partono bene gli ospiti con l’8-3 di Allegria Leonelli, che però dopo vengono battuti 8-2 da - (che in coppia il giorno prima avevano vinto la prima tappa del Torneo Fiorentino). Sull’altra corsia invece Melani e Maglia realizzano un 8-3, 8-5 su Signorini-Senserini per il 7-1 finale. Val di Cornia dovrà ora cercare l’impresa per rimontare questo svantaggio nella gara di ritorno in programma la prossima settimana.

 

Terza Categoria
Cecina Bocce-Bocce Arezzo 2-2 (and. 1-7)

Bocce Arezzo dimostra tutta la sua forza, strozzando sul nascere il tentativo di rimonta, difficile per la verità, di Cecina Bocce e laureandosi campione regionale di Terza Categoria. Gli aretini guidati dal tecnico Zotti infatti realizzano due punti già nel primo set e rendono matematicamente impossibile la rimonta cecinese in virtù del 7-1 dell’andata. I cecinesi però ci hanno provato vincendo due prove individuali (8-2 di Lombardi a Nofri, 8-6 di Baneschi a ), ma gli aretini hanno risposto con l’8-3 fatto segnare da stesso nell’individuale e con l’8-6 di Gambini-Nofri-Capacci nella terna. Ora per Bocce Arezzo è giunto il tempo di iniziare la fase interregionale, andando a sfidare la squadra emiliana vincitrice del proprio girone di Terza Categoria: la Bocciofila Persicetana.