Bucine, investimento mortale nella linea Firenze-Arezzo

E’ ripresa alle 14.30 al termine dei rilievi di rito dell’Autorità giudiziaria, e sta tornando progressivamente alla normalità la circolazione ferroviaria fra Arezzo e Montevarchi, sulla linea convenzionale Firenze – Arezzo, sospesa per l’investimento mortale di una persona avvenuto alle 10.00 nei pressi di Bucine.

I viaggiatori del treno coinvolto, il Regionale 2307 partito da Firenze SMN alle 9.04 diretto a Roma, sono stati trasbordati su un treno di riserva arrivato da Arezzo che ha raggiunto il treno fermo in linea e assistiti con acqua e generi di conforto. Il trasbordo dei passeggeri, regolato da rigorose procedure di sicurezza, è avvenuto con l’assistenza di operatori di Trenitalia e RFI (Gruppo FS Italiane) giunti sul posto a bordo del treno sostitutivo.

Durante lo stop è stato attivo un servizio sostitutivo con 4 autobus tra San Giovanni/Montevarchi e Arezzo. Trenitalia con 10 addetti del servizio Customer Care e delle biglietterie ha fornito assistenza alle persone nelle stazioni di: Firenze SMN, Figline, San Giovanni Valdarno, Montevarchi ed Arezzo.

Coinvolti 13 treni a lunga percorrenza che hanno registrato ritardi fino a 15 minuti e 31 Regionali: 23 sono stati cancellati totalmente o per parte del loro percorso, 8 hanno registrato ritardi tra 10 ed 80 minuti.