Casa e diritto di famiglia, aggiornamento per gli agenti immobiliari di Confcommercio

Venerdì 4 ottobre nella sede aretina di via XXV Aprile i vertici nazionali di Fimaa-Confcommercio affronteranno il tema della mediazione immobiliare connessa al diritto di famiglia. Interverranno l’esperto Daniele Mammani, la consulente Claudia Bellani e il presidente regionale Carlo Barbagli. A moderare l’incontro sarà Marco Salvadori. Barbagli: “L’agente immobiliare non deve sostituirsi ai professionisti preposti, ma deve conoscere a fondo l’argomento per indirizzare il cliente verso la strada giusta”. Il seminario è valido per l’ottenimento di n. 2 crediti formativi obbligatori per gli avvocati.
Cambia la famiglia, cambia la società e ne risente anche il settore immobiliare. Sono infatti sempre di più i casi controversi che gli agenti immobiliari si trovano ad affrontare nelle trattative per la compravendita di un immobile. Da separazioni e divorzi con, conseguente assegnazione della casa di proprietà ad uno o ad entrambi i coniugi, a successioni difficili o lasciti testamentari a più persone per finire con i rapporti patrimoniali fra conviventi.
È per questo che la Fimaa-Confcommercio della provincia di Arezzo, l’associazione a cui aderiscono gli agenti immobiliari, vuole approfondire il tema del diritto di famiglia organizzando nella giornata di venerdì 4 ottobre 2019, alle ore 15.00, un convegno dal titolo: “Casa e Famiglia: istruzioni per l’agente immobiliare”.
L’argomento sarà trattato dagli avvocati Daniele Mammani e Claudia Bellani, rispettivamente esperto e consulente di Fimaa-Confcommercio nazionale, e Carlo Barbagli, presidente di Fimaa-Confcommercio Toscana. A moderare l’incontro sarà Marco Salvadori, segretario provinciale di Fimaa-Confcommercio Arezzo.
L’obiettivo dell’evento, rivolto agli operatori del settore, è aggiornare le loro competenze sulla mediazione immobiliare connessa al diritto di famiglia, anche alla luce dei delicati cambiamenti che la “famiglia 4.0” sta attraversando. Vista l’importanza dei temi trattati e la qualità dei relatori, il seminario è stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Arezzo tra quelli validi all’ottenimento di crediti formativi obbligatori per gli avvocati che parteciperanno.
“Quella di venerdì 4 ottobre sarà un’importante occasione per trattare temi come successioni, rivendite, lasciti e nuove normative – spiega il presidente di Fimaa-Confcommercio Toscana Carlo Barbagli – l’agente immobiliare, sia chiaro, non deve sostituirsi ai professionisti preposti come avvocati e commercialisti, ma deve essere di supporto e di consiglio in vista di una situazione di vendita, farsi carico delle problematiche e indirizzare il cliente verso la strada giusta.
Tutto questo lo può fare grazie ad una formazione continua che, come categoria, portiamo avanti costantemente grazie anche al supporto di figure preparatissime come gli avvocati Mammani e Bellani, che saranno nostri graditi ospiti”.
L’evento, gratuito e a ingresso libero, si terrà nella sede aretina di Confcommercio in via XXV Aprile 6/12. Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria provinciale di Fimaa allo 0575 350755 oppure inviando una mail all’indirizzo di posta [email protected]