Cavriglia, stagione teatrale 2018-2019, avvio da sold out

23
Santomauro
Santomauro

Tutto esaurito nei primi due appuntamenti che hanno visto sul palco attori del calibro di Monica Guerritore e Edoardo Leo. Eguagliato il record di abbonamenti. Il nuovo anno del Teatro Comunale si aprirà con Stefano Santomauro in “Like”, spettacolo dedicato alla “dipendenza” da smartphone e social network

Giovanna D’Arco è riapparsa sul palco del Teatro Comunale nel corpo di Monica Guerritore in un viaggio alla scoperta di testimonianze di chi, nel corso della storia, ha combattuto il potere.

Poi è stato il turno di Edoardo Leo che, con un reading-spettacolo, ha ripercorso tutta la sua carriera con suggestioni, letture e pensieri. Due grandi performance di fronte ad un teatro strapieno.


Si è aperta nel migliore dei modi la stagione 2018/2019 del Teatro Comunale di Cavriglia. Un cartellone, quello di Fondazione Toscana Spettacolo, in cui anche nel 2019 si susseguiranno appuntamenti aperti alle emozioni, alla curiosità, alla vita, alla creatività.

La campagna abbonamenti 2018/2019 ha eguagliato nei numeri (120) il record della passata stagione, a testimonianza di come il progetto pensato e organizzato dall’Amministrazione sia in grado di dialogare con il pubblico già affezionato e con quello che si avvicinerà curioso a questa forma di arte. Tutto questo in attesa della nuova edizione, promossa da Materiali Sonori, di “Materiali in Scena”.

Il nuovo anno del Teatro Comunale di Cavriglia si aprirà venerdì 18 gennaio alle 21 e 30 con “Like”, uno spettacolo con cui riflettere, tra gag e risate, sulla nostra dipendenza da smartphone e social network. Secondo gli studiosi della Columbus University infatti, oggi gli utenti arrivano a toccare lo smartphone 400 volte nell’arco della giornata.

E’ questo uno degli spunti che Stefano Santomauro e Francesco Niccolini andranno a sviscerare in un monologo divertentissimo e cinico allo stesso momento.

Per info su spettacolo e biglietti:
055 9669733
a.calcinai@comune.cavriglia.ar.it