Chiuso il passo dei Mandrioli al transito dei tir, interrogazione delle Lega alla giunta Toscana

139
Passo dei Mandrioli
Passo dei Mandrioli

Chiusura della provinciale del passo dei Mandrioli, divieto di transito per i tir “Disagi insormontabili per gli autotrasportatori. La Regione solleciti la provincia di Forlì a sistemare la strada”

Il Consigliere Marco Casucci (Lega), con un’interrogazione, chiede alla Giunta toscana di fare le opportune pressioni sull’ente provinciale forlivese per la messa in sicurezza della strada 142

Firenze – “Andare dalla Romagna in Toscana e viceversa con camion e mezzi pesanti sta diventando un’odissea. Perché alla chiusura ed al sequestro del tratto della E45 a causa del viadotto Puleto a rischio crollo, si è sommata anche la chiusura per i tir, a causa delle forti nevicate, della provinciale 142 del passo dei Mandrioli nel tratto romagnolo. I disagi stanno diventando insormontabili per gli autotrasportatoriCome consigliere sono già interventuto nel 2018 per denunciare la carenza di manutenzione della strada del Passo dei Mandrioli e chiedere di risolvere il contenzioso tra l’amministrazione comunale di Poppi e la provincia di Forlì-Cesena -sottolinea il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega)– Adesso ho presentato una nuova interrogazione alla Giunta regionale in cui chiedo di sollecitare nuovamente la provincia di Forlì per sistemare la strada e renderla più sicura“.

Il tratto interessato dalla chiusura per i tir, del Passo dei Madrioli, è quello romagnolo mentre il tratto toscano è aperto e transitabile con catene o gomme termiche.