Cinquecento tennisti ad Arezzo per lo Junior Next Gen Italia

96

Da sabato 23 febbraio a domenica 3 marzo si terrà uno dei maggiori tornei giovanili della federazione

Oltre cinquecento giovani atleti da tutto il centro Italia si sfideranno sui campi di Ct Giotto, Ct Arezzo e Junior Arezzo nella prima tappa dello Junior Next Gen Italia 2019. Il torneo rappresenteràun’occasione di confronto per tennisti e tenniste dall’Under10 all’Under16 provenienti soprattutto da Toscana, Lazio, Sardegna e Umbria, prendendo il via con i turni di qualificazioni di sabato 23 febbraio e sviluppandosi poi attraverso nove giorni intensi di incontri che troveranno la loro conclusione con le finali di domenica 3 marzo. Lo Junior Next Gen Italia è uno dei più importanti appuntamentigiovanili promossi dalla federazione e si inserisce in un circuito di livello nazionale che conoscerà poi altre quattro tappe dove si sfideranno alcune delle maggiori promesse del tennis tricolore (a marzo e a settembre a Roma, ad aprile a Cagliari e a giugno a Perugia), arrivando a stilare una classifica con i migliori di tutte le categorie che a novembre si ritroveranno nel master finale di Milano.

Questo lungo percorso si aprirà proprio ad Arezzo dove, per l’ottavo anno consecutivo, è stata rinnovata la collaborazione organizzativa tra tutti i tre circoli della città. Anche per il 2019, infatti, sarà confermata una consolidata formula che vedrà tutti gli incontri maschili dall’Under12 all’Under16 disputarsi sui campi del Ct Giotto, tutti gli incontri femminili dall’Under12 all’Under16 su quelli del Ct Arezzo e tutti gli incontri dell’Under10 su quelli dello Junior Arezzo. I tre circoli, tra l’altro, approfitteranno dell’opportunità di poter godere di una manifestazione nazionale di alto livello direttamente in città e saranno rappresentati nello Junior Next Gen Italia da tanti atleti dei rispettivi settori giovanili: solo il Ct Giotto schiererà nelle varie categorie oltre trenta tennisti con l’obiettivo di andare avanti nei tabelloni e di inseguire fino all’ultimo il sogno di qualche vittoria aretina. «Di anno in anno – commenta Luca Benvenuti, presidente del Ct Giotto, – è un piacere ed un onore farsi carico dell’organizzazionedi questo torneo che rappresenta un’importante occasione per l’intero tennis aretino. L’occasione di far vivere a tanti ragazzi un’esperienza di livello nazionale e di farli giocare con alcuni dei coetanei più forti d’Italia. L’occasione di poter ribadire la sinergia e lo spirito collaborativo tra i tre circoli cittadini. E l’occasione, infine, di poter vantare ad Arezzo uno dei principali tornei giovanili organizzati direttamente dalla Federazione Italiana Tennis».